Lavoro Orientamenti

L’ente di previdenza è responsabile dell’errata comunicazione dei dati solo in caso di espressa richiesta di certificazione della posizione

Stampa

Cass. civ., sez. lav., 1 febbraio 2018, n. 2498


Note giurisprudenziali (ISSN 2531-7229) – anno III – n. 22

ORIENTAMENTI


MASSIMA REDAZIONALE

La responsabilità contrattuale dell’ente di previdenza per informazioni erronee od omesse da fornire all’assicurato, può configurarsi solamente nel caso in cui siano rese su specifica domanda dell’interessato e si riferiscano a dati di fatto riguardanti la posizione assicurativa del soggetto interessato, che sono gli unici che l’ente è tenuto a comunicare ex art. 54.


 

Share on:

Informazioni sull'autore

Redazione

redazione@notegiurisprudenziali.it

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.